TAI CHI

roberto mais 2


a cura di Roberto Mais

Tai Chi Chuan

Il Tai Chi Chuan, attraverso l’esecuzione di movimenti morbidi, lenti, fluidi e circolari, favorisce l’accumulo e la corretta circolazione dell’energia interna, aiutando così il praticante a mantenere e a consolidare la propria salute.

Con lo studio del Tai Chi Chuan, impariamo non solo una profonda disciplina che contempla lo studio dell’arte marziale e il mantenimento della salute, ma iniziamo anche un percorso spirituale.

Il Tai Chi Chuan portato a questi livelli diventa allora una vera e propria meditazione in movimento.
 Naturalmente questo risultato è raggiungibile solo quando i movimenti ci sono diventati così familiari da non richiedere più alcuno sforzo consapevole per essere compiuti e il Tai Chi semplicemente si svolge per conto proprio. 

Il ritmo lento e ripetitivo della respirazione, combinato con il fluire e rifluire dei movimenti, diventa la guida alla quiete interiore: la soglia della meditazione è raggiunta e allora basta soltanto lasciarsi andare. 
Questo “lasciarsi andare” è il fulcro di tutta l’esperienza mistica e meditativa del Tai Chi Chuan.

Le iscrizioni sono aperte durante tutto l’anno.

 

Qigong

Il Qigong risale a piu’ di 4 mila anni fa’ affondando le sue radici nella medicina tradizionale cinese. Il metodo combina movimenti lenti e aggraziati al respiro e alla concentrazione mentale allo scopo di bilanciare e migliorare l’energia vitale della persona. Esso viene popolarmente definito come “lo Yoga Cinese”. E’ considerato parte integrante della medicina tradizionale cinese assieme all’agopuntura, all’agopressione e alla fitoterapia. Al giorno d’oggi, sono milioni le persone che praticano il Qigong in tutto il mondo per migliorare il proprio stato di salute  generale. La pratica e’ molto efficace per ridurre lo stress, migliorare il sistema immunitario e  permette di prendersi cura del proprio stato di salute fisico e mentale.

Il Qigong non e’ solamente un insieme di esercizi o una tecnica di benessere, ma per chi lo pratica diventa un modo di essere e uno stile di vita.

Puo’ essere eseguito da seduti, in piedi, e puo’ essere statico o in movimento.

Tutte le forme sono associate alla respirazione e vengono ripetute piu’ e piu’ volte.

La postura, il respiro e lo stato mentale sono tre aspetti fondamentali nella pratica.

Una postura corretta permette al corpo di far fluire l’energia in modo regolare, eliminare la stanchezza e gestire meglio lo stress psicofisico.

Una corretta respirazione permette, con l’inspirazione, alle cellule del corpo di immagazzinare ossigeno ed energia e con l’espirazione di espellere le tossine in eccesso. La tecnica piu’ usata e’ la respirazione addominale: inspirando, il basso addome si dilata e si riempie di ossigeno prima dei polmoni, espirando l’addome si contrae prima e successivamente i polmoni.

Infine, mantenere uno stato mentale stabile, permette di ridurre il livello di stress e migliorare la consapevolezza del momento, spazzando via i pensieri ripetitivi che spesso ottenebrano la mente. La meditazione nel Qigong aiuta a raggiungere uno stato di pura consapevolezza del proprio corpo e della propria mente.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...